Cambio Medico

cambio-medico

COME CAMBIARE MEDICO

Può capitare di dover cambiare il Medico di Famiglia per motivi personali o magari per esigenze di trasferimenti.

La Regione Lazio offre assistenza medica di base da medici convenzionati per la medicina generale e per la pediatria. Il rapporto fra il paziente ed il medico di famiglia o il pediatra di famiglia è fondato sulla fiducia ambo le parti. Il paziente può esercitare il diritto di scelta nei riguardi di un medico di famiglia di propria fiducia tra i medici convenzionati con il S.S.N. del proprio ambito comunale. Il medico di famiglia non deve aver superato il massimale di assistiti, salvo particolari deroghe. cambiare-medico Per scegliere il proprio medico di famiglia sono a disposizione i presidi A.S.L. dove sono a disposizione del paziente un apposito elenco dei medici del territorio. L elenco risulta consultabile anche sul sito della Regione Lazio dove ad oggi possiamo rimandarvi a questo link diretto dei Medici di Famiglia e Pediatri del Lazio

Il cittadino può cambiare medico di famiglia effettuando una nuova scelta.

Qualora il medico non intenda prestare la propria opera in favore di un assistito, può ricusarlo motivandone la revoca per iscritto. Per cambiare il Medico o Pediatra di Famiglia è possibile farlo direttamente anche dalla pagina del sito della regione lazio dopo essersi correttamente iscritti.

Documenti richiesti per Cambiare il Medico / Pediatra di Famiglia

Documento di riconoscimento valido
Certificazione di iscrizione al S.S.N.
*Delega sottoscritta a persona di fiducia con documenti di riconoscimento
*Qualora il cittadino sia impossibilitato a recarsi personalmente presso gli sportelli della A.S.L., dovrà conferire delega sottoscritta a persona di fiducia, accludendo la documentazione necessaria ed un documento di riconoscimento del delegato e del delegante.

È possibile effettuare la scelta o il cambiamento del medico di medicina generale anche da casa on-line collegandosi al portale della Regione Lazio all’indirizzo internet www.regione.lazio.it registrandosi attraverso una specifica procedura illustrata sul sito. In caso di smarrimento del documento d’iscrizione al S.S.N. o di furto dello stesso, per ottenere il duplicato, occorre presentare rispettivamente, presso gli Uffici della A.S.L., autodichiarazione di smarrimento o copia della denuncia di furto presentata presso le competenti Autorità di Pubblica Sicurezza.

FONTE : http://www.asl-rme.it/index.php?p=1323